ENG
The Moscow metro is among the most fascinating in the world.
During my trip I did a real tour to discover the beauties hidden in the bowels of the Russian capital and I could see with my own eyes the perfection and the unique style among marbles, frescos, stained glass windows and gilded frames.
Majestic times that see millions of people pass by every day, unique chandeliers in their style that accompany with their light the travelers always on the run and me who stopped myself impressed by such sublime beauty.

My photo tour of the most beautiful stations of the Moscow subway started at 6 am thinking of meeting fewer people and being able to take my photographs in peace but I had to change my mind quickly, in fact the stations had already been taken assault by Muscovite workers but I did not give up and in the first two hours of the morning I managed to photograph three stations, and then go to breakfast waiting for the evening to finish my tour.


ITA
La metropolitana di Mosca è tra le più affascinanti del mondo.
Durante il mio viaggio ho fatto un vero e proprio tour per scoprire le bellezze nascoste nelle viscere della capitale russa e ho potuto vedere con i miei occhi la perfezione e lo stile unico tra marmi, affreschi, vetrate e cornici dorate.
Maestose volte che vedono passare ogni giorno milioni di persone, lampadari unici nel loro stile che accompagnano con la loro luce i viaggiatori sempre di corsa e io che mi fermavo impressionato da tanta sublime bellezza.

Il mio tour fotografico delle stazioni più belle della metropolitana di Mosca è cominciato alle 6 del mattino pensando di incontrare meno gente e di riuscire a scattare le mie fotografie in tranquillità ma mi sono dovuto ricredere in fretta, infatti le stazioni erano già state prese d’assalto dai lavoratori moscoviti ma non mi sono arreso e nelle prime due ore del mattino sono riuscito a fotografare tre stazioni, per poi andare a fare colazione aspettando la sera per finire il mio tour.



PARK POBEDY

© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


ENG
Park Pobedy is a fairly recent station, it is also the deepest station ever, its escalators are the longest in the world.
At the two ends of the corridor there are enamelled panels depicting the victory of 1812 and 1945 which unfortunately I was unable to photograph because of the people gathered in front of the depiction.


ITA
Park Pobedy è una stazione abbastanza recente, è anche la stazione più profonda in assoluto, le sue scale mobili sono le più lunghe del mondo.
Alle due estremità del corridoio ci sono dei pannelli smaltati che raffigurano la vittoria del 1812 e del 1945 che purtroppo non sono riuscito a fotografare per colpa della gente ammassata davanti alla raffigurazione.



KIEVSKAYA

© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


ENG
The Kievskaya corridor, all in white marble, is decorated with Kiev-style ornamental depictions, the frescoes represent traditional Ukrainian peasants and moments of everyday life.
At the end of the corridor there is a fresco representing the cooperation between Russians and Ukrainians, a strange but according to them cooperation.


ITA
Il corridoio di Kievskaya, tutto in marmo bianco, è decorato con raffigurazioni ornamentali nello stile di Kiev, gli affreschi rappresentano i contadini tradizionali ucraini e momenti di vita quotidiana.
In fondo al corridoio c’è un affresco che rappresenta la cooperazione tra russi ed ucraini, cooperazione strana ma secondo loro esistente.



ARBATSKAYA

© 2019 @capitanonema. All rights reserved.
© 2019 @capitanonema. All rights reserved.


ENG
Arbatskaya was damaged by a German bomb in 1941 and while they were restoring it a parallel line was used on another line for that there are two stations with the same name.
Its quay measures 250 meters and is one of the longest on the underground network.
The arches of the ceiling are adorned with elaborate decorations that make the station seem close to a Baroque style, interesting is the contrast between the white of the ceiling and the red of the marble of the floor.


ITA
Arbatskaya fu danneggiata da una bomba tedesca nel 1941 e mentre la stavano ripristinando venne utilizzata una linea parallela su un’altra linea per quello esistono due stazioni con lo stesso nome.
La sua banchina misura 250 metri ed è una delle più lunghe della rete metropolitana.
Gli archi del soffitto sono ornati da decorazioni elaborate che fanno sembrare la stazione vicino ad uno stile barocco, interessante la contrapposizione tra il bianco del soffitto e il rosso del marmo del pavimento.


ENG
I decided to split my photo tour in several parts, the stations are many and I don't want to bore you so don't miss the next post.


ITA
Ho deciso di dividere in più parti questo mio tour fotografico, le stazioni sono molte e non voglio annoiarvi quindi non perdetevi il prossimo post.